Polizia locale, un 2022 di grande lavoro

Polizia locale, un 2022 di grande lavoro

Momento istituzionale per il passaggio di grado di alcuni agenti e dare il benvenuto ufficiale nel Corpo cittadino alle nuove forze

La ricorrenza di San Sebastiano, protettore della Polizia Locale, è l’occasione per ricordare il grande lavoro che svolge il Corpo di Polizia Locale al servizio della comunità di Pioltello.
Presenza costante sul territorio, con professionalità, dedizione e anche grande umanità si adopera per tutelare la sicurezza di tutti noi cittadini.
“Braccio” del sindaco – espressione più volte usata dalla sindaca di Pioltello Ivonne Cosciotti – rappresenta ed è testimone autorevole dei valori dello Stato, della giustizia e della legalità.
Una ricorrenza importante che la sindaca Cosciotti, insieme con una rappresentanza della Giunta comunale, la collega sindaca di Rodano, Roberta Maietti, e il Comandante della Polizia Locale, Mimmo Paolini, ha sottolineato e ricordato presso la sede del Comando locale in Via De Gasperi.
L’occasione anche per il Comandante Paolini di suggellare con un momento istituzionale il passaggio di grado di alcune e alcuni agenti e dare il benvenuto ufficiale nel Corpo cittadino alle nuove forze.
Nel suo intervento, poi, il Comandante Paolini ha tracciato e ripercorso, fornendo numeri importanti e significativi, i momenti salienti dell’impegno e dell’immenso lavoro svolto nel corso dell’anno passato con un cenno particolare alla maxi operazione antidroga “Satellite” portata a termine nel giugno 2022.
A chiusura, un ringraziamento alla Protezione civile, in capo alla Polizia locale, sempre pronta a collaborare, intervenire e a rispondere tempestivamente a ogni necessità.

In primo piano