Diciannove connazionali in più a San Donato

Diciannove connazionali in più a San Donato

In Municipio 11 donne e 8 uomini di nazionalità straniera hanno prestato giuramento per acquisire la cittadinanza italiana

Dal Brasile a Israele, passando dal Kirghizistan. Arrivano da dodici nazioni diverse, sono nostri concittadini da anni, ma solo da oggi sono diventati anche nostri connazionali. In Municipio, 19 sandonatesi hanno prestato giuramento per acquisire la cittadinanza italiana. A giurare di fronte al Sindaco sono state 11 donne e 8 uomini provenienti dall’Albania, dal Brasile, dalla Colombia, dall’Ecuador, dall’Egitto, dalle Filippine, da Israele, dal Kirghizistan, dal Marocco, dalla Moldavia, dal Perù e dalla Romania. Come previsto dalla normativa, per tutti loro, la nazionalità italiana diventa effettiva da oggi.
«Le cerimonie per l’acquisizione della cittadinanza – dichiara il Sindaco Francesco Squeri – sono ricche di significati e cariche di sentimenti. Per chi presta giuramento si chiude un percorso di vita, fatto spesso di fatica, sofferenza e lontananza dagli affetti, che schiude una platea di diritti e nuove opportunità. Come primo cittadino, è un privilegio partecipare alla gioia di questi nostri concittadini che diventano anche nostri connazionali».

In primo piano