“Seba 22”: a 9 anni è già campione di minimoto

“Seba 22”: a 9 anni è già campione di minimoto

Sebastiano Dossena, 9 anni, originario di Pizzighettone (CR), vanta una grande passione per le due ruote che lo ha già portato, nell’anno del suo esordio, a vincere il trofeo Interregionale “Play the game 2022”, addirittura con una gara di anticipo rispetto al calendario; il trofeo è promosso dall’ente di promozione sportiva ASI nazionale e si […]

Sebastiano Dossena, 9 anni, originario di Pizzighettone (CR), vanta una grande passione per le due ruote che lo ha già portato, nell’anno del suo esordio, a vincere il trofeo Interregionale “Play the game 2022”, addirittura con una gara di anticipo rispetto al calendario; il trofeo è promosso dall’ente di promozione sportiva ASI nazionale e si svolge in 3 regioni coinvolgendo 5 circuiti tra cui quelli di Codogno (LO), di Portomaggiore (FE), del Mugellino (TO), di Lagomax (RA) e Newmotor park di Cattolica (RN).

Nel trofeo Seba ha raccolto podi, punti e una grandissima crescita personale.

Ma non è tutto: consapevole delle sue qualità ha raccolto la sfida di partecipare al campionato europeo minimoto che si è svolto ad agosto, nel prestigioso circuito TT di Assen (Olanda) e che lo ha visto piazzarsi 4° assoluto nella classe Junior B. Sebastiano, che corre in sella alla sua moto BLATA sponsorizzata da Bragalini Srl, LudosWeb, Micheli e MyGarage, ha dichiarato:

Mi piace andare forte con la mia moto e mi piace partire dietro e cercare di sorpassare tutti!.
Sebastiamo Dossena, campione di minimoto

La sua grinta e la sua determinazione hanno coinvolto papà Gabriele, mamma Licia, la sorellina Sofia e i nonni: tutti pronti a sostenerlo e accompagnarlo nelle trasferte, infatti, è merito della famiglia il suo arrivo in minimoto. Fin da piccolo amava guardare i piloti di motocross nella vicina pista di Crotta d’Adda (CR), e in seguito, grazie al papà, è arrivato a Codogno e ha iniziato così il suo percorso nella school promossa dal circuito lodigiano a soli 7 anni, quando aveva già una grande passione.

Nel 2021 finalmente arriva la prima moto personale e “la storia” inizia a farsi seria: è stato l’anno “gavetta”, dodici mesi tra tanti allenamenti, scivolate e cadute, prime esperienze di gara, ultimi posti ma anche piccole vittorie, centinaia di chilometri in pista con sole, caldo, freddo e pioggia.

Fino ad arrivare nel 2022, un anno di grandi soddisfazioni.

Sebastiano guarda già al futuro, infatti, il prossimo anno parteciperà al Campionato Italiano ed al Trofeo Minimoto “Marco Simoncelli” con il Team Racing del circuito Codogno, guidato da Ivan Rastelli ed Elia Zoni, sempre con un occhio puntato alla partecipazione europea. Questo richiederà tempo ed energie ma sarà sostenuto da molti, dalla famiglia alla scuola, dagli amici agli sponsor; tutti impegnati in questa grandissima avventura.

Video

In primo piano