NEL COMUNE DI SAN DONATO MILANESE UN NUOVO DISPOSITIVO PER LA SICUREZZA STRADALE

Città Metropolitana di Milano prosegue gli interventi dedicati alla sicurezza e al controllo della rete stradale previsto dal Progetto Sicurezza Milano Metropolitana (il piano pluriennale di azioni sviluppato insieme a Safety21 e Municipia), e ad un anno di distanza non si fermano le installazioni rivolte alla sicurezza del territorio.

In particolare, nel comune di San Donato Milanese – sulla intersezione della S.P. ex S.S. 415 Paullese con la svolta Via Fiume Lambro e Via Gela, in direzione Paullo e in direzione Milano – a partire dalle ore 12 di lunedì 15 novembre, sarà attivo un sistema di controllo dei passaggi con il semaforo rosso.

Gli strumenti utilizzati in questi interventi sono dotati di tecnologia intelligente a basso impatto ambientale, in grado di individuare ogni passaggio con il semaforo rosso, di acquisire le immagini dalle telecamere presenti e di accertare e documentare attraverso video le infrazioni in tempo reale, nel rispetto della privacy dei cittadini.

La pianificazione di queste installazioni contribuisce a rendere ancora più sicure le strade gestite da Città Metropolitana, grazie ad un’ormai capillare presenza di dispositivi smart che dialogano e interagiscono con l’ecosistema Titan®, la piattaforma in dotazione alla Polizia Locale che riceve e gestisce in cloud informazioni, dati e immagini utili per la constatazione di eventuali infrazioni e per l’elaborazione scientifica di analisi sul traffico.

Tutte le iniziative del Progetto Sicurezza Città Metropolitana sono supportate da una campagna di comunicazione volta a sensibilizzare gli utenti della strada verso un comportamento più responsabile e corretto nei confronti del territorio e dell’ambiente.

Le attività realizzate dal Progetto Sicurezza Milano Metropolitana sono consultabili sul sito web che approfondisce ogni aspetto del progetto: www.progettosicurezzamilanometropolitana.it 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *