Bonus da 1500 euro per i giornalisti

Da Regione Lombardia un bando per dare liquidità immediata ai giornalisti freelance: il bando SI Lombardia per i lavoratori autonomi vale anche per le partita Iva individuali e quindi anche per i giornalisti con codice Ateco primario 90.03.01 (Attività dei giornalisti indipendenti) che potranno così accedere al bonus di 1.500 euro che saranno versati loro attraverso un bonifico bancario.

Una buona notizia per i giornalisti, professionisti e pubblicisti, e per i comunicatori della Lombardia con partita Iva. Tanti colleghi, entrando in questi giorni nell’apposito sito della Regione, non hanno trovato le coordinate per inviare la relativa domanda e ottenere un significativo contributo economico per far fronte a questo difficile momento. Si è così creato un certo allarmismo, ma niente paura. Il Movimento Liberi Giornalisti, che sta seguendo da vicino la questione, è in grado di precisare che il caso verrà presto risolto. Infatti, con la prima riunione della nuova Giunta regionale, verrà approvata l’apposita delibera che prevede il contributo per chi svolge “Attività di giornalista indipendente” con codice Ateco 90.03.01. E’ infatti slittata di qualche giorno la possibilità di accedere al Bonus di 1.500 euro della Regione Lombardia per i giornalisti, fotoreporter e video cameraman registrati come partita Iva individuali. Al momento è in apertura il Bando per i lavoratori autonomi titolari di partita Iva con i codici Ateco relativi all’avviso del 23 novembre scorso e definito dalla delibera della Giunta regionale. La necessità di chiudere tutte le fasi amministrative della liquidazione dei sostegni, da effettuare con decreti dirigenziali, entro il 31 dicembre 2020, non ha ancora consentito alla Giunta della Regione Lombardia di deliberare i prossimi avvisi e le relative date. La stessa Giunta regionale, nei prossimi giorni delibererà gli avvisi con cui estendere le altre platee, inclusi appunto i codici Ateco dei giornalisti indipendenti (90.03.01) e successivamente quelli delle altre professioni della comunicazione digitale e non digitale. Il Movimento Liberi Giornalisti darà la massima diffusione della notizia quando sarà stata stabilita la data certa di apertura del bando per i colleghi.
Francesco Caroprese, Vicepresidente Ordine dei Giornalisti di Milano

Il bando

Il bando si rivolge agli esclusi dal DL Ristori del Governo e, quindi, i giornalisti e chi lavora nelle Pubbiche relazioni con codice Ateco 70.21.

Le domande devono essere presentate esclusivamente sul sito www.bandi.regione.lombardia: la richiesta va presentata esclusivamente online e per accedere al sito sono necessarie le credenziali dello Spid o della Carta Nazionale dei Servizi (la tessera sanitaria). Il rilascio della Spid o del pin della CNS non sono immediati e in genere sono necessari almeno 3 giorni lavorativi per ottenerli.

Durante la compilazione sarà richiesto l’Iban su cui versare il contributo: occorre prestare molta attenzione alla sua correttezza perché non sarà possibile cambiarlo in seguito.

3 thoughts on “Bonus da 1500 euro per i giornalisti

  1. Buongiorno,
    mi sapete dire quando sarà aperto il bando per liberi professionisti (p.r) con ateco 70.21? Da sito Si Lombardia non vedo alcun bando dedicato. Grazie mille, Giorgia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *