Sandonhackathon per ridisegnare l’ex-mensa

Una manifestazione virtuale per dare forma al futuro. Dall’8 al 13 giugno i giovani del territorio avranno l’occasione di sfidarsi in Sandonhackaton, una competizione d’idee promossa nell’ambito di È X dare spazio alle idee, il progetto avviato dal Comune e da Città Metropolitana con l’obiettivo di ripensare e dare nuova vita agli spazi dell’ex-mensa dell’Istituto Omnicomprensivo.

La gara prenderà il via con il Bootcamp online in programma lunedì 8 giugno, alle 18. In questa occasione, gli organizzatori, oltre a presentare la competizione e le sue regole, illustreranno i risultati di una ricerca sulle esigenze dei giovani del territorio che negli ultimi mesi ha coinvolto oltre 800 persone, tra studenti, docenti e cittadini.

A seguire, da giovedì 11 a sabato 13 giugno, sarà il turno della sfida vera e propria. Sandonhackaton consisterà in una gara d’idee – online, gratuita e aperta a tutti – nel corso della quale i giovani partecipanti, organizzati in squadre e con il supporto tecnico di professionisti di progettazione sociale, sviluppo di start-up, architettura e design, creeranno strategie e proposte per la riqualificazione degli spazi dell’ex-mensa.
A conclusione dell’evento, ciascun lavoro sarà valutato da una giuria composta da rappresentanti dei promotori di È X dare spazio alle idee, i quali selezioneranno l’idea migliore e la affideranno a un team di esperti per una progettazione tecnica più approfondita.
Per partecipare è necessario iscriversi sul sito www.esserex.it o inviare una mail all’indirizzo staff@esserex.it.

«Dopo la pausa forzata legata al picco dell’emergenza sanitaria  è quanto mai necessario riprendere a ragionare sul futuro della nostra città. Per farlo, è doveroso dare voce ai giovani di oggi, che saranno i protagonisti degli anni a venire. Anche grazie al progetto È X dare spazio alle idee e alla prossima gara di co-progettazione, le loro idee e le loro aspettative saranno al centro della ripartenza e della costruzione del futuro della nostra Comunità». Francesco De Simoni, Assessore al Protagonismo giovanile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *