Debutta il Fuori Perdono, il progetto dedicato alla creatività dei giovani

L’Amministrazione Comunale dedicherà uno spazio ai giovani all’interno della Fiera del Perdono.
“Abbiamo aperto un bando comunale per la concessione di spazi riservati nel Cortile d’onore del Castello Mediceo in occasione della “Fiera del Perdono 2020” riservato a giovani operatori non professionali – anticipa Roberta Salvaderi, Assessore alle Politiche dell’infanzia, Educative e Giovanili – con l’obiettivo di coinvolgere sempre di più i giovani, non solo di Melegnano ma di tutto il territorio del Melegnanese, in un ampio progetto di condivisione delle diverse opere della creatività e dell’ingegno. Non una vetrina fine a se stessa, quindi, ma un’occasione di confronto, di arricchimento e, perché no, di possibili collaborazioni tra giovani”.
Nel dettaglio il bando, disponibile sul sito del Comune di Melegnano1, prevede la concessione di posteggi in occasione della 457^ Fiera del Perdono riservati a Giovani operatori non professionali che espongono o vendono le proprie opere d’arte o dell’ingegno a carattere creativo: la mostra mercato si svolgerà giovedì 9 aprile e avrà come protagonisti i giovani tra i 18 e i 35 anni di diversi Comuni del territorio, che presenteranno le proprie opere come pittori, disegnatori e illustratori; scrittori e poeti; fotografi; scultori; artigiani; body painters. Tutti i giovani che volessero partecipare (agli ammessi sarà richiesto un contributo di 10 euro per l’occupazione di suolo pubblico) possono consultare il bando e presentare la domanda di partecipazione entro le 12.00 del 2 marzo 2020.
“Il Fuori Perdono è un’iniziativa che ha lo scopo di promuovere e valorizzare, attraverso il sostegno e la visibilità, realtà giovanili emergenti del nostro territorio, in campo artigianale, artistico, creativo e innovativo. In questo contesto si vuole dare spazio artistico anche a band e musicisti della zona che potranno esibirsi sul palco che sarà allestito per l’occasione” sostiene Lucrezia Monterisi, Consigliere Comunale e componente del Comitato Fiera del Perdono a cui è stato presentato il progetto.
Il progetto si articola su due giornate: mercoledì 8 aprile allestimento degli spazi espositivi e inaugurazione in prima serata con rinfresco e accompagnamento musicale; giovedì 9 aprile dalle 7.00 alle 19.00 visita al Fuori Perdono con possibilità di acquistare i manufatti proposti e durante la giornata momenti di intrattenimento musicale.

Iscrizioni entro il 2 marzo per i giovani che vogliono presentare le proprie creazioni durante la Fiera del Perdono

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *