Sesamo e sale: poesia multilingue al Mudec

In occasione di BookCity 2019, domenica 17 novembre alle 18.00 presso lo Spazio delle Culture Khaled Al-Asaad del MUDEC di Milano (Via Tortona 56, Milano) l’Associazione culturale CubEArt presenta l’anteprima di “Sesamo e Sale” (Effigie Edizioni), la prima antologia poetica delle Comunità Internazionali presenti a Milano, realizzata grazie al progetto “Milano: una città, mille lingue. Poetry is my Passion” e la cui pubblicazione sarà resa possibile da una campagna di raccolta fondi sulla piattaforma di crowdfunding “Ulule”.

Il volume – che uscirà a inizio 2020 – mette insieme le opere di cinque autori diversi scritte in altrettante lingue con la traduzione italiana annessa: francese (Rufin Doh, Costa d’Avorio), inglese (Betty Gilmore, USA), spagnolo (Ana Maria Pedroso Guerrero,Cuba), persiano (Meisam Seraj, Iran), e tedesco (Antje Stehn, Germania).

“Poetry is my Passion”, a cura dell’Associazione culturale CubEArt e coordinato da Ana Maria Pedroso Guerrero, è un progetto che valorizza e promuove – attraverso la poesia – la diversità delle lingue e il dialogo tra le diverse comunità presenti a Milano e in Italia, ed è stato realizzato in collaborazione con il Comune di Milano, il Museo delle Culture MUDEC e diverse importanti realtà presenti a Milano e in Italia: Fondazione Mudima, Casa della Poesia di Milano, Laboratorio culturale Bezzecca LAB, Associazione Sinitah, Associazione Maschere Nere, Centro Internazionale di Quartiere Cascina Casottello, Associazione Milano Printmakers – 74\b, Rivista El Ghibli – Centro Culturale Multietnico la Tenda, Samuele Editore, Associazione Culturale Ricrea Cuba, Associazione culturale Grecam, Seripiave, Centro Cultural Casa de la Poesía, Fencity.

L’idea di un’antologia poetica che riflettesse l’interculturalità della nostra città è nata durante una serata di poesie al Museo delle Culture di Milano, luogo magico di dialogo, ricerca e amalgama culturale. La volontà di trasformare l’idea in una pubblicazione vera e propria è stata la naturale conseguenza di un desiderio comune di creare, attraverso l’ascolto e il confronto di culture diverse, un legame di rispetto e crescita reciproco.
Ana Maria Pedroso Guerrero, coordinatrice

“Sesamo e sale” – esplicito richiamo alla ricchezza del multilinguismo e dell’interculturalità, componenti imprescindibili dello sviluppo sociale, culturale ed economico di una città cosmopolita come Milano che continua ad arricchirsi di lingue, tradizioni e storie – mette al centro la POESIA come l’unica espressione letteraria capace di una forza emotiva ed espressiva tali da dilatare l’orizzonte e permettere una convivenza multiculturale fra persone e popoli.

La serata, moderata dalla poetessa Rocío Bolaños, oltre a ospitare lo scrittore e giornalista di origine senegalese Pap Khouma, gli autori Luigi Cannillo, Giovanni Giovanetti e Roberto Carusi, le letture dei poeti Betty Gilmore (Stati Uniti), Antje Stehn (Germania), Ana María Pedroso Guerrero (Cuba), Meisam Seraj (Iran), Rufin Doh (Costa d’Avorio), vedrà diversi intermezzi artistico-musicali: Principio Attivo (Oscar Brontesi, Daniele Mottadelli, Alberto Vacchi), Mystic Duo (Alfonso Gianluca Lamberti, Alberto Grein), Abdoullay Traore (Burkina Faso, balafon) e Madeleine Mbitanna (Camerun, danza).

L’appuntamento di domenica 17 al MUDEC diventa dunque un’occasione ulteriore per creare ponti e connessioni tra le comunità internazionali presenti a Milano: le narrazioni di artisti, poeti e scrittori provenienti da diverse parti del mondo accompagneranno lo spettatore in un viaggio che si spera rimanga a lungo nel cuore facendo comprendere come il multiculturalismo presente nelle società odierne sia per tutti noi una straordinaria possibilità di valorizzazione delle differenze e arricchimento reciproco.

Per sottolineare come l’unione delle culture come unica via di uscita dalle contraddizioni del mondo contemporaneo, la prefazione dell’antologia poetica “Sesamo e sale” è stata affidata allo scrittore senegalese Pap Khouma, strenuo difensore della cultura e della letteratura universale.

Grazie alla campagna di crowdfunding con Ulule l’antologia poetica “Sesamo e Sale” – ancora prima di nascere- ha già creato una interconnessione tra diverse reti culturali e artistiche di Milano, attraverso un itinerario di eventi ed occasioni, annoverando la partecipazione di associazioni, poeti e scrittori in Italia e in altri paesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *